16.1.14

CRISTIANO LAMBERTI NARRATORE IN MUSICA

Nome d'arte di Angelo Frateschi, è un'artista a tutto tondo: cantautore: poeta ed attore. Nella seconda metà degli anni '60 fondò il gruppo musicale dei Rogers
di cui è stato per un periodo bassista. Il loro brano più famoso rimane “Guarda” , che per alcune settimane è stato in cima alle classifiche nella hit parade dei singoli italiani. E' una canzone d'amore in cui il protagonista invita la propria amata a guardare intorno a sé il mondo che la circonda. Il brano è stato inserito nel cd dei New Rogers, gruppo musicale attivo sia in Ciociaria che nelle zone pontine, dal titolo “Raccontatore di canzoni”. 

Il cd comprende anche tre personali rivisitazioni dei brani “Nastro rosa” di Lucio Battisti; “Vivere la favola di Garibaldi”, personale rivisitazione in chiave ironica della storia tra Giuseppe e Carmela presa da un brano di Vasco Rossi e “Il bandito ed il campione” scritto da Francesco De Gregori assieme al fratello Luigi Grechi in cui si narra dell'amicizia tra il bandito Sante Pollastri ed il campione Girardengo. A chiusura del cd troviamo il bellissimo brano strumentale scritto da Vittorio Fazio “Oasi di pace”. 

Il secondo cd comprende brani personali del gruppo cui Cristiano Lamberti ne è il leader, brani che s'ispirano alla canzone d'autore italiana degli anni '60 e '70 e nei quali fa riferimento al brano che De Gregori scrisse per il grande Fabrizio De Andrè Le storie di ieri” . In un'altra canzone introduce il personaggio cabarettistico di Antonio Telegrafista il quale, in ogni ricorrenza festiva, riceveva un telegramma di auguri e nel cui titolo omaggia Enzo Jannacci. 

Nei brani composti da quest'artista, romano di nascita ma frusinate d'adozione anche se la sua sala di registrazione che ho avuto il privilegio di visitare si trova in Priverno-Fossanova, è presente il tema del sogno che egli immagina attraverso i baci della propria amata oppure nell'immagine della fabbrica in cui lavorano molti bambini che ricorda la nostra fanciullezza, quella che ognuno di noi ( l'artista in primis ) ha dentro di se. Nel secondo volume troviamo anche una personale rivisitazione in lingua inglese del brano di Lucio Battisti “Il mio canto libero”. 

Ciò che colpisce ascoltando i cd di questo artista è la poliedricità intepretativa che lo porta ad essere uno degli autori locali più rappresentativi nell'ambito della musica da ballo. Lamberti ( Angelo Frateschi ) ha collaborato anche con alcuni cantautori italiani quali il romano Stefano Rosso ( scomparso nel settembre 2008 il cui brano più famoso rimane “Una storia disonesta” noto anche per il ritornello “Lo spinello”) e Santino Rocchetti, che nel 1978 ha partecipato al Festival di Sanremo intepretando il brano Dedicato a te”.

Veroli 16 gennaio 2014 di Gabriele Mattacola. Conoscente del cantautore da marzo 2005.

Nessun commento:

Posta un commento